Consenso all'uso dei cookies

 

 
 

Si è svolta il 22 gennaio presso la Cisl di Como la conferenza stampa di presentazione del progettoGenerAZIONI@Comunità - Volontariato: un invito per tutte le età.

Della conferenza stampa sono disponibili sul sito del progetto i video di tutti gli interventiL’incontro è stato aperto a nome di tutti i partner da Mariangela Cavadini, vice presidente Anteas Servizi dei Laghi (ente capofila) sono seguiti gli interventi dei partner. «Questo progetto si realizza in partenariato con Auser, Ada, Ancescao, Arci .Il senso del progetto è quello di promuovere un ruolo sociale attivo delle associazioni anziani per ristimolare il territorio e rispondere alle nuove esigenze delle comunità; rimettere al centro persone anziani e giovani nel rivitalizzare le comunità.La collaborazione fra le associazioni favorisce nuove iniziative e nuove progettualità e ci raccoglie intorno ad un fine comune».[Mariangela Cavadini, vice presidente Anteas Servizi dei Laghi] «Questo progetto nasce da un gruppo che sta lavorando da molto insieme. Per costruire bene ci vuole tempo. Obiettivo del gruppo era ed è valorizzare il volontariato specialmente legato alla terza età; percorso che è nato sotto la spinta di Gianfranco Garganigo di Auser porivnciale di Como e del CsvInsubria di Como. Negli anni abbiamo realizzato insieme uno scambio europeo con la Slovenia, lavorato sul tema della sicurezza e dell’importanza delle relazione come prevenzione. Ci siamo occupati del contrasto al gioco d’azzardo patologico e oggi siamo qui con questa nuova e coinvolgente iniziativa: GenerAZIONI@ComUnità - Volontariato: un invito per tutte le età». [Roberto cattaneo, Associazione Diritti degli Anziani] «Abbiamo intercettato insieme il bando di Regione Lombardia dedicato al volontariato e all’associazionismo.Gli obiettivi principali sono: promuovere volontariato attivo per nuovi anziani ispirandoci al modello dell’invecchiamento attivo proposto dall’Europa; aumentare il livello del coinvolgimento dei senior nelle comunità; sostenere dialogo e scambio intergenerazionali; fare in modo che gli associati siano sempre più capaci di leggere il territorio e di crescere in competenze.Qui ci siamo collegati al progetto “Trame di futuro in Lombardia”, in particolare al percorso formativo “Capacit’Azione” proposto dal Forum del Terzo Settore Lombardia, con approfondimenti sulla riforma del terzo settore».[Massimo Patrignani, Auser provinciale] L’impegno per la cittadinanza attiva e per la coesione sociale si sviluppa valorizzando la relazione tra le generazioni. Il progetto puntando sulla lettura, sul recupero di memoria storica, sulll’analisieconomica e sociale dei territori, sulla produzione culturale e, in particolare per quanto riguarda i circoli Arci coinvolti, la musica e la comunicazione ci sembra parte importante di un percorso reso più significativo dal fatto che a percorrerlo sono tanti soggetti diversi e uniti per un comune obbiettivo. [Gianpaolo Rosso, presidente Arci provinciale Como]

Marta Colmegna, Coordinatrice del progetto: «Si è creata una grande rete di soggetti coinvolti nei territori coinvolti: Associazioni: Gruppo Pensionati Insieme– Olgiate Comasco, Circolo Arci Magicbus di Olgiate Comasco; Anziani e Pensionati – Lurate Caccivio; Centro Anziani e Pensionati – Veniano; Corpo Musicale Santa Cecilia – Lurate Caccivio, Incontro di Villa Guardia, L’isola che c’è – Como, Auser Volontariato Como – Como, CsvInsubria– Como, Fondazione Casa di Riposo Città di Olgiate Comasco Onlus – Olgiate C., Sistema bibliotecario dell’ovest Como “Giovanni Annoni” – Olgiate C., Cooperativa Agraria e di Consumo di Veniano e Ecofficine – Como, Sindacato Territoriale Uilp Cantù e Olgiatese e Como e Lago, Spi – Cgil Como – Como; Fnp-Cisl Dei Laghi - Como , Comuni di Albiolo, Lurate Caccivio, Olgiate Comasco, Veniano, Villa Guardia. Per coinvolgere gli anziani abbiamo pensato di lavorare con gli anziani attraverso la lettura ad alta voce e la narrazione. Saremo attivi nei comuni di Albiolo, Lurate Caccivio, Olgiate Comasco, Veniano e Villa Guardia.[Marta Colmegna, coordinatrice del progetto] 

La lettura a voce alta è stata sperimentate negli ultimi due anni a Veniano in diversi luoghi del paese.Si sono attivati subito i nonni e i senior per il racconto delle storie e i bambini hanno adorato ascoltare le loro narrazioni.La prima animazione partirà a Veniano il 16 marzo 2019 con la lettura “Marzo pazzerello, guarda il sole…” alle ore 16 presso il locale Centro Anziani. [Ronsangela Ferrario, vice presidente Ancescao di Como]

INIZIATIVE DEL PROGETTO A FEBBRAIO E MARZO

  • Il Corso di formazione per lettori e narratori volontari seniorsi realizzerà il 22 febbraio, 1 e 15 marzo 2019 dalle 14 alle 17, presso la Biblioteca di Lurate, con la dott.ssa Sara Ghioldi – nota professionista nel campo.Per info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Il Laboratorio di musica per nonni, senior, nipoti e giovani che si realizzerà presso la scuola di musica Arci- Magic bus con la direzione di Mauro Settegrani. Il laboratorio partirà a marzo 2019 e al suo termine si realizzerà un cd!Sono aperte le iscrizioni. Info: Mauro Settegrani tel.320.6613594, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • CONTATTI: Marta Colmegna 339.4626870, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
  • SITO: Tutte le notizie i video della conferenza stampa, informazioni aggiornate sulle iniziative sono disponibili sul sito curato da ecoinformazioni GenerAZIONI@Comunità - Volontariato: un invito per tutte le età.


 

 Un progetto che mira ad attivare gli anziani rispetto ai bisogni della comunità, coinvolgendoli in forme di volontariato attivo e valorizzando le loro competenze e conoscenze. Un racconto e un insegnamento utile a tutti. Cinque gli obiettivi del progetto:
  • Promuovere esperienze di vita attiva e solidale con la comunità;
  • Rafforzare le capacità di leggere e rappresentare i bisogni sociali e di creare reti di relazione e coprogettazione;
  • Attivare un dialogo tra generazioni confrontando esperienze fondate sul ruolo dei nonni e la loro capacità di coinvolgere i giovani con narrazioni dirette e personali;
  • Prevenire forme di solitudine involontaria;
  • Realizzare prodotti multimediali per la documentazione del lavoro svolto. C’è spazio per un nuovo protagonismo dei senior, per trasmettere ai giovani la cultura della partecipazione e della cittadinanza attiva.
 L’ambito territoriale considerato dal progetto è costituito dai comuni di Olgiate Comasco, Lurate Caccivio, Villa Guardia, Veniano e Albiolo.
 
 
 
anteas 350
 
GenerAzioni@ComUnità Volontariato. Progetto ID 93 finanziato dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali e promosso da Regione Lombardia -
DG Politiche sociali, abitative e disabilità ai sensi del DDUO n.9116 del 21/06/2018

Stampa