Consenso all'uso dei cookies

"Un aiuto che non coinvolga i popoli rendendoli protagonisti della loro emancipazione, rischia di trasformarsi in assistenzialismo senza sviluppo".

L'ISCOS; Istituto sindacale per la cooperazione allo sviluppo, è una'ssociaizone non governativa, impegnata nella promozione economica e sociale dei Paesi in via di sviluppo. Attraverso la cultura della solidarietà e della cooperazione, l'Istituto cerca di portare nei Paesi più poveri quelle risorse umane e tecnologiche necessarie alla creazione di forti organizzazioni sindacali, allo sviluppo dei diritti umani e democratici ed allo sviluppo economico e sociale. Costituito nel 1980 per iniziativa della CISl (Confederaizone italiana sindacati lavoratori), l'ISCOS ha iniziato la sua attività nel 1983 e ottenuto il riconoscimento ufficiale dal Ministero degli Affari Esteri il 21 dicembre 1985. Obiettivo dell'Istituto è quello di creare le premesse per uno sviluppo e una promozione in grado di autoalimentarsi nel tempo attraverso la partecipazione attiva della popolazione locale. Alla base dei progetti dell'ISCOS, perciò, vi è sempre il rispetto della cultura, dei valori e delle tradizioni dei popoli presso i quali si interviene.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Stampa