I valori ispiratori della CISL

 

Autonomia, solidarietà, uguaglianza e contrattazione sono da sempre i valori ispiratori dell’azione sindacale della CISL, un’organizzazione la cui natura e il cui scopo è quello di essere strumento di liberazione e di giustizia quotidiana per i lavoratori e per la società.

La continua ricerca di autonomia da partiti politici, forze economiche, istituzioni pubbliche o private, ha portato la CISL a costruire una cultura sindacale legata alla concretezza dei problemi del mondo del lavoro e all’elaborazione di proposte di politica sindacale misurate su questa realtà.

La solidarietà è il valore alla base dello sviluppo delle esperienze associative dei lavoratori e per la CISL deve quindi costituire il presupposto di qualsiasi progetto ed azione sindacale.

Il valore dell’uguaglianza per la CISL è mutato con i cambiamenti sociali che hanno interessato l’Italia in questi ultimi decenni.

Tramite la contrattazione collettiva la CISl ritiene possibile migliorare le condizioni economiche, professionali e sociali dei lavoratori. Infatti, la forza del sindacato risiede nella sua capacità di contrattare tutti gli aspetti del lavoro e i problemi ad esso connessi.

Per questo, nel corso degli anni, l’esperienza della contrattazione sindacale si è notevolmente arricchita, passando da semplice tutela dei lavoratori a negoziazione della politica economica di una nazione.

Stampa